BAJA CALIFORNIA: accarezzate le balene, nuotate con gli squali!

Aggiornato il: feb 2

"Mistica, eterea, maestosa e selvaggia". Queste sono le parole con cui la guida Lonely Planet presenta la Baja California, questa misteriosa penisola che si allunga esile sull'Oceano Pacifico, da Tijuana a Los Cabos, in Messico. Un viaggio in questa terra ancora poco conosciuta racchiude molteplici esperienze: dall'avvistamento delle balene (da metà gennaio a fine aprile) agli sport estremi, dall'assaggiare dell'ottimo vino a sperimentare un'emozionante passeggiata sulle dune, dal rilassarsi in uno dei tanti boutique hotel sulla costa all'ammirare degli splendidi dipinti rupestri. Il tutto circondati da una natura ruggente e selvaggia, come in pochi altri posti al mondo si può trovare.

Si comincia con La Paz, una ridente cittadina stretta tra le montagne desertiche centrali e il Mar di Cortes. Si respira l'atmosfera del Messico più tradizionale e proprio da qui si può fare una delle esperienze più emozionanti: nuotare con il gigante (e inoffensivo) squalo balena.


Sempre da qui è facilmente raggiungibile la spettacolare Baia Balandra, che è considerata da molti la spiaggia più bella del Messico, con le sue acque cristalline e la sua sabbia bianchissima.


E' invece sull'isola di Espiritu Santu che si possono fare altre due emozionanti esperienze come quella di poter nuotare con i leoni marini e di scoprire altre stupende baie di sabbia bianca lambite da acque il cui colore sfuma dal verde al turchese. Salendo verso nord, si incontrano poi alcune delle missioni presenti nel Paese, come quella di San Javier, collocata in un'oasi naturale di particolare bellezza, o ancora graziose cittadine coloniali, deserti e grotte dove ammirare collezioni di arte rupestre tra le più grandi al mondo.


Si raggiunge poi la Laguna Ojo de Liebre dove esperti lancheros portano i turisti, con delle apposite imbarcazioni, a incontrare (molto) da vicino le balene che popolano questa area.

Tutti gli anni infatti, in inverno, migliaia di balene grigie emigrano dalle regioni artiche alle calde acque della Bassa California, per dare alla luce i balenotteri e continuare la magia del ciclo

riproduttivo, nelle protette lagune del Pacifico. Stesso scenario si ripropone alla Laguna San Ignacio, dove le balene si lasciano letteralmente accarezzare. E di nuovo leoni marini, delfini, cormorani, pellicani e falchi pescatori che affollano isolotti ai margini di distese di mangrovie. per giungere infine sull’Isola Magdalena, abitata da poche decine di pescatori, per ammirare la maestosa distesa di bianche dune color latte che si perdono nelle onde blu dell’oceano,


La nostra agenzia propone un interessante itinerario di 12 giorni in fuoristrada, con guida parlante italiano al seguito, ideato e organizzato dal tour operator I Viaggi Di Maurizio Levi.

Richiedeteci maggiori informazioni scrivendoci una mail a info@alicantotravel.com o consultate il programma dettagliato a questo link.


Interessante anche l'abbinamento proposto da Reima Tours nel "Tour Messico e Baja California" dove, nel periodo tra dicembre e marzo si possono visitare delle numerosissime colonie di farfalle monarca nella zona di Piedra Herrada, a ovest di Città del Messico.




  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

© 2020 Alicanto Travel - Sede: Via G. Pastore 23, 06012 Città di Castello (PG)