SENEGAL: Viaggio nel gusto

Aggiornato il: feb 2


Secondo Forbes, tra i cibi di tendenza del 2020 ci saranno alcuni piatti della tradizione dell'Africa Occidentale, ricchi di "superfoods" come la moringa (o rafano indiano), il tamarindo o di antichi grani come il fonio. Il fonio ad esempio, paragonabile al riso, è ricchissimo in sali minerali come calcio, magnesio, zinco e manganese ed è molto usato anche per le diete gluten-free. Proprio quest'ultimo è protagonista di un'antica ricetta della cucina senegalese che vi suggeriamo di provare, il Mafè o stufato senegalese. Voilà:


MAFE' SENEGALESE

Ricetta per 6 persone


Ingredienti:

450 g di fonio (in alternativa potrete utilizzare un couscous di grano o di farro o del riso bianco)

3 cucchiai di burro

3 cucchiai di olio d'oliva o di arachidi

1 kg di manzo per stufato, tagliato a piccoli pezzi

2 cipolle di medie dimensioni, tritate

80g di concentrato di pomodoro

3 pomodori medi, tritati

½ tazza di brodo di carne (o vegetale se volete che risulti più leggero)

1 spicchio d'aglio, tritato finemente

1 carota, sbucciata, tagliata a pezzi di 1 cm circa

2 patate, sbucciate, tagliate a cubetti da 1 cm di lato circa

1 melanzana di medie dimensioni, tagliata a cubetti di 1 cm di lato circa

sale

Pepe

250g di burro di arachidi

Peperoncino essiccato (facoltativo)

1 cucchiaio di succo di limone


PER PREPARARE IL FONIO:

Lavare il fonio e immergerlo in acqua tiepida per 20 minuti. Scolare e cuocere a vapore fino a quando i grani saranno teneri (circa 20 minuti) e aggiungere il burro.


PER REALIZZARE IL MAFÉ:

Scaldare l'olio in una pentola capiente e aggiungere il manzo a piccoli pezzi. Fare rosolare bene la carne a temperatura alta per circa 2 minuti per parte. Aggiungere la cipolla, il concentrato di pomodoro e i pomodori tritati. Cuocere fino a quando il composto è ben uniforme e la cipolla si ammorbidisce, per circa 8 minuti. Aggiungere il brodo e cuocere per altri 15 minuti.


Aggungere l'aglio, la carota, la patata, la melanzana, il sale, il pepe e il burro di arachidi. Cuocere a fuoco lento per 40-50 minuti, fino a quando la carne è tenera e le verdure sono cotte. Se necessario, diluire la salsa con un po' d'acqua bollente. Spegnere il fuoco e aggiungere il succo di limone prima di servire sopra il fonio (o il couscous). Buon appetito!!

La cucina senegalese è considerata una delle più gustose di tutta l'Africa, influenzata profondamente dalle cucine francesi, portoghesi e arabe. Scopritela in uno dei tour in Senegal che proponIamo in collaborazione con il tour operator Azalai.


Si può scegliere ad esempio il classico tour di 9 giorni "Senegal: Paesaggi e Cultura" che parte dalla capitale Dakar per proseguire poi verso l'isola di Gorée (con visita alla Casa degli Schiavi) e il famoso Lago Rosa (il cui colore è dato dalla concentrazione di sale e dalla presenza di una particolare alga ). Il tour prosegue per Saint Louis, la piccola Venezia africana, per poi toccare Il parco nazionale di Djoudj, patrimonio dell'Umanità UNESCO (ospita circa 370 specie di uccelli), il deserto di Lompoul con le sue imponenti dune di sabbia, i mercati di Kaolack per terminare con la visita al Delta del Sine Saloum e ad una clinica e una scuola locali, per immergersi appieno nella vita di tutti i giorni di questa accogliente popolazione.


Sempre il tour operator Azalai propone degli interessanti viaggi solidali in Senegal

per entrare "a contatto diretto, in maniera consapevole e profonda, con la realtà locale". Dalla capitale Dakar fino a villaggi della valle del fiume Senegal (tra Senegal e Mauritania), si avrà modo di essere ospiti di famiglie e ONG che portano avanti progetti importanti per il Paese.

UNA PERCENTUALE DEI COSTI COMPLESSIVI RELATIVI A VITTO E ALLOGGIO SARÀ DEVOLUTA ALLE ONG VISITATE.


Richiedeteci un preventivo per un tour o per un viaggio solidale scrivendoci all'indirizzo info@alicantotravel.com




14 visualizzazioni
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

© 2020 Alicanto Travel - Sede: Via G. Pastore 23, 06012 Città di Castello (PG)